sabato 2 aprile 2016

Hwang Jin Yi

Spero che non perderai mai il senso di meraviglia
Sentiti sazia mangiando, ma non perdere mai quella fame
Possa tu non dare mai per scontato neppure un singolo respiro
E Dio non voglia, amore, che io ti lasci mai a mani vuote
Spero che tu ti senta ancora piccola, quando stai di fronte all’oceano
Quando una porta si chiude, io spero che un’altra si apra
Promettimi che darai a ciò in cui credi una possibilità di lottare.
E quando ti si presenterà la scelta di star seduta in disparte, o di danzare,
io spero che danzerai, spero che danzerai.
Spero che non avrai mai paura delle montagne che vedi in distanza
Non prendere mai il sentiero più facile
Vivere può voler dire fare scelte, ma vale la pena di farle
Amare può rivelarsi un errore, ma vale la pena di farlo
Non lasciare che qualche inferno ti pieghi il cuore,
ti lasci amareggiata.
Quando ti senti vicina a mollare tutto, riconsidera,
dai ai cieli sopra di te qualcosa di più di uno sguardo fuggevole.
E quando ti si presenterà la scelta di star seduta in disparte, o di danzare,
io spero che danzerai, spero che danzerai, spero che danzerai.
Spero che tu ti senta ancora piccola, quando stai di fronte all’oceano
Quando una porta si chiude, io spero che un’altra si apra
Promettimi che darai a ciò in cui credi una possibilità di lottare.
E quando ti si presenterà la scelta di star seduta in disparte, o di danzare,
danza.
Io spero che danzerai, spero che danzerai, spero che danzerai, spero che danzerai (Hwang Jin Yi)

lunedì 14 marzo 2016

Gli addii.....3

Si dice che gli addii scattano nella mente, vero solo in parte, certi addii ti lacerano dentro, é come se ti legassero a due cavalli che vanno dalla parte opposta ed allora sei tu che violentandoti devi lasciare andare
quello che ti fa male.
Bisogna fare come fa la natura lasciare che appassisca qualcosa che ormai e morto.....inutile annaffiare e concimare.....ciò che è morto va tagliato.....per crescere nuovamente.
Nessuno sguardo indietro..nessuna pietà
.

Art quilt challenge Attraverso il giardino: la fanciullezza

 Creare qualcosa con le tue mani
ti fa guarire.
Ho dovuto riprendere le redini della
mia vita, mi ero persa e non riuscivo a ritrovare me stessa, quindi questa iniziativa del Time for patch mi ha dato l'imput per ritrovarmi.
eccomi di nuovo, come in una macchina del tempo, a riguardare la bambina che ero, con le mie passioni, i libri ed il Giappone....e non presente , una scatola di bottoni .....allora il mio colore preferito era il "rosso"


Art quilt challenge

La mia idea di partenza è un giardino giapponese tendente allo zen per sottolineare che nella vita, poche cose sono essenziali.L’aspetto del giardino segue il susseguirsi delle stagioni, è una continua evoluzione, proprio come è il continuo mutamento l’universo. 
I quattro pannelli formeranno una visione d'insieme, immaginando non solo le stagioni intese come tempo ma anche come fasi della vita.......la mia
"la primavera".....sboccia di nuovo la natura per un nuovo inizio, per la fanciulla che insegue i suoi sogni, che fa sue le prime passioni, che la formeranno e saranno parte di lei per tutta la vita
Il giardino sarà visto dall'interno di una casa giapponese, nel primo pannello si vedrà un albero con ai piedi una bimba che legge( comunque qualcosa stilizzato) 
Il secondo sarà con i colori estivi , lo stesso albero che sembra il proseguo del primo con due corpi intrecciati , colori caldi e solari ad indicare l'amore.
Il terzo sarà l'autunno, Le foglie rosse degli alberi giapponesi(aceri)in movimento ad indicare il periodo in cui noi donne ritroviamo la nostra essenza, la consapevolezza, tempo di presa di coscienza, di resoconti e totali......Come per dire ok sono arrivata fin qui, sono la persona che volevo essere oppure no? Chi sono?
Il quarto sarà proprio un giardino zen con i suoi sassi e la sua sabbia(Karensesaui) non credo che metterò l'acqua perché spesso indica le lacrime..essenziale e leggero come la neve..ma pieno di significato.....immagine di una stabilità e di una saggezza acquisita(si spera)
Queste sono le mie idee.
In questi giorni ho cercato varie tecniche, ero attratta dalla tecnica confetti ma secondo me per quello che ho in mente andrà bene (forse) solo per l'autunno, nella mia idea il paesaggio dovrebbe essere molto definito quindi...in questi giorni sto cercando le stoffe, sia tra quelle in mio possesso che tra i siti......
Lo so di avere un sogno complicato ma come si dice ..punta alla luna e male che va avrai passeggiato tra le stelle 
 
Voting